Le Recensioni della Domenica, episodio I

Le Recensioni della Domenica, episodio I
Condividi su :

Benvenuti in questa nuova rubrica che faremo di domenica un po’ più leggera che sostituirà la “Storia dei generi musicali”, criticata da molti (e poi per certe cose a dire la verità esiste Wikipedia, dai). In questa rubrica daremo il nostro parere sulle uscite settimanali.


Ma prima di cominciare...

È vero che chi fa da sé fa per tre, ma è anche vero che da solo è abbastanza tosta. Per questo, ho il piacere di presentarvi Pezzoli Luca, che sul sito sarà semplicemente Pezzo. Grande appassionato di rap e non solo, mi darà una mano nella stesura degli articoli, nelle interviste e nelle idee.

Tutto questo ovviamente in modo gratuito, sfruttandolo, facendolo sgobbare e prendendomi tutti i meriti!

No, a parte gli scherzi, oltre ad essere molto informato sulla musica di oggi, si è anche dimostrato molto disponibile e volenteroso, ed è entrato a far parte della “redazione” con mio immenso piacere.


Ok, detto questo passo a parlare delle recensioni. Ogni domenica verrà pubblicato un articolo nel quale ognuno recensisce un brano tra le nuove uscite.

Che dire, follettini e follettine, iniziamo! E iniziamo spremendo le meningi di Pezzo 🙂

Young Miles feat. Tha Supreme: Con me

~Pezzo

Young Miles, producer entrato a far parte della crew “Machete” da quest’estate, quando ha prodotto il molto ascoltato brano “STAR WARS”, ha pubblicato in data 10 Aprile 2020 il suo primo album, contenente 9 tracce molto particolari e uniche nel suo genere. Inoltre tutte sono canzoni di sola base, senza un testo, tutte eccetto l’ultima che è in featuring con Tha Supreme ed è proprio questa traccia che andrò a recensire oggi.

Il brano suona decisamente bene con produzioni curatissime dall’inizio fino all’ultimo secondo, in pieno stile Tha supreme per capirci, ma ha quel non so che di Young Miles che lo rende unico.

È composto da due strofe, la prima cantata da Young Miles, la seconda da Tha Supreme ed un ritornello veramente bello ed orecchiabile.

Disponibile su Spotify, la canzone ha un testo che esprime da parte dei due artisti il voler cambiare, non essere più tristi per tutte le cose che si sentono dall’interno, come la solitudine.

Vorrei, sai, cambiare adesso
Perché non lo sai quante cose ho dentro
Anche se mi chiedi come sto
Ti rispondo non lo so, non lo so

Young Miles

Un brano che rispecchia molti di noi, persone normalissime, che fa “viaggiare” molto se ascoltato in un momento tranquillo, con cuffie e testa tra nuvole immersi in tutti i nostri pensieri.

In questa rubrica abbiamo deciso di dare un voto totalmente personale alle canzoni che recensiremo per puro sfizio.

Voto: 9-

Ora passo la parola a Luca per la sua recensione.

Twentyone Pilots : Level of concern

~Macca

I Twentyone Pilots, duo americano per il quale stravedo da maledetti, ha fatto uscire il 9 aprile, quasi inaspettatamente, un nuovo singolo decisamente diverso dal solito e molto aspettato (l’ultimo album, Trench, risale all’ottobre del 2018).

Partiamo dall’inizio. I Twentyone Pilots sono in parole povere un bassista e un batterista, dai quali ti aspetti brani ricchi di linee di basso complesse e diversi suoni elettronici. Ascoltatevi la canzone, poi ne parliamo meglio…

Poco da dire, ero molto molto scettico dopo aver sentito la chitarra elettrica. Siamo reduci da album assurdi con basso, piano, sintetizzatori e batteria e loro iniziano il nuovo singolo con la chitarra?

Il brano è veramente bello. Il videoclip è registrato nelle case dei due artisti durante la pandemia di COVID-19, ed infatti parte dei proventi delle vendite del singolo andranno devolute in donazione alla Crew Nation.

‘Cause I told you my level of concern
But you walked by like you never heard
And you could bring down my level of concern
Just need you to tell me we’re alright
Tell me we’re okay.

Twentyone Pilots

Brano orecchiabile, semplice ma che riesce a dare molta speranza, come dice Tyler, il frontman. Sonorità diverse dai brani precedenti, non tutti apprezzeranno, ma io ho apprezzato.

Voto: 9


E per questa domenica siamo arrivati in fondo. Come sempre vi ringrazio, anzi, vi ringraziamo per aver letto fino a qui, fateci sapere cosa ne pensate di questa nuova rubrica e magari consigliateci qualche brano, o delle nuove uscite di cui parlare domenica prossima.

Ci vediamo domani per la playlist e in settimana per le interviste 🙂

 ~Macca & ~Pezzo 
Condividi su :

redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top