Silvia Seghezzi ci fa vedere i colori dell’arcobaleno

Condividi su :

Silvia Seghezzi ha esordito col suo primo brano, “I colori dell’arcobaleno” ft. MHRI, Martedì 9 Marzo.

MHRI è sempre stato molto presente nel nostro sito, anche se non sembra è nella maggior parte dei nostri articoli, infatti è proprio Luca Maccari, della redazione di NViM.

Ci tengo, prima di scoprire la canzone, a fare i complimenti sia a lui che a Silvia per il progetto!


I colori dell’arcobaleno – Silvia Seghezzi

Copertina del brano

Al suo esordio nel mondo della musica, Silvia Seghezzi presenta il suo primo brano: I colori dell’arcobaleno, canzone vincitrice del concorso “Ti porto con me…in studio“, indetto da Il club di Albino(BG) e patrocinato da Arci, Rete Giovani Valseriana Ambito Valseriana, che ha permesso ai vincitori di passare una giornata al 1901 Studio situato a Nese.

I colori dell’arcobaleno è un brano molto intimo e personale, una lettera aperta ad un amico ormai scomparso, che va a legare le doti liriciste di Silvia con le sue capacità di composizione, andando a puntare sull’impatto emotivo per l’ascoltatore.

I colori dell’arcobaleno – Silvia Seghezzi

Il brano vede anche la partecipazione di Luca Maccari, in arte MHRI, che nella versione definitiva offre la voce ai cori ed il piano per accompagnare e negli assoli creati assieme in studio, dove per la prima volta i due artisti (e soprattutto amici) hanno messo insieme le loro forze.


Biografia di Silvia

Silvia Seghezzi, classe 2003, chitarrista, bassista e cantante di Bergamo, ha sviluppato per via ereditaria dal padre chitarrista la passione per la musica. Silvia è molto legata alle sei corde (mancine) per un motivo soprattutto emotivo.
Il suo viaggio nella musica inizia a 13 anni, quando in cameretta ha iniziato ad esplorare questo mondo, iniziando ad avvicinarsi oltre alla chitarra, anche all’ukulele ed al pianoforte.

Silvia Seghezzi

La svolta arriva verso i 15 anni quando, spinta dal desiderio di fare un passo in più nel meraviglioso mondo della musica, si iscrive ad un corso di canto che le darà la marcia in più per comporre i suoi primi brani, ancora privati.

Ad oggi Silvia sta entrando sempre di più nel mondo della musica, arricchendo sempre di più il suo bagaglio musicale, riuscendo anche ad attirare gli occhi (e le orecchie) di Asux Records, che sta credendo in lei cercando il più possibile di spronare la sua carriera, vedendo in lei una grandissima risorsa per la musica italiana di oggi.

Silvia vince assieme a MHRI il concorso Ti porto con me…in studio con il suo primo brano originale I colori dell’arcobaleno, che sancisce anche il suo debutto nel mondo del panorama musicale.

Condividi su :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto