Marco Parente, un viaggio nella giungla

Marco Parente, un viaggio nella giungla
Condividi su :

Oggi una nuova promo, con Marco Parente ed il suo nuovo brano “Nella Giungla”.

La vita e carriera

Marco Parente nasce il 28 luglio 1969.

Comincia la sua carriera come batterista, prestando i suoi colpi tra gli altri ad Andrea Chimenti e i C.S.I.
Nel 1996 avvia il suo percorso da solista, sviluppatosi in un coraggioso viaggio lungo dischi che hanno segnato la storia dell’anti-cantautorato italiano: dall’esordio con Eppur non basta (con Carmen Consoli) agli innovativi Testa, dì cuore (contenente un duetto con Cristina Donà) e Trasparente (impreziosito da un pezzo, Farfalla pensante, interpretato anche da Patty Pravo).

Tra i molti apprezzamenti dai colleghi si becca quello di David Byrne. Molti i progetti paralleli, il disco dei Betti Barsantini con Alessandro Fiori fino all’ultimissimo Lettere al mondo con l’amico Paolo Benvegnù, spettacoli teatrali (Il Diavolaccio, Il rumore dei libri), parole in dialogo con il suono della poesia (anche al fianco di pesi massimi quali Ferlinghetti e Jodorowsky) quelle de I Passi Della Cometa partitura/performance su Dino Campana, pubblicato di recente insieme ad American Buffet.

Nella giungla

Nella Giungla è il nuovo brano che anticipa il progetto discografico dell’autore dal titolo Life.

La canzone parla dell’odierna dimensione quotidiana dove tutti siamo come risucchiati dal tempo che scorre veloce tra un’abitudine e l’altra di questa caotica realtà. Il cielo si spalanca, le città s’incasinano, e la “giungla” ci trasforma in suoni moderni, mentre le parole si limitano a trascriverli in riti quotidiani.

Nella giungla, da un lato per il suono, dall’altro per il testo, rappresenta perfettamente il modus operandi di questo disco: suono moderno, ma non modaiolo; parole semplici, ma non banali. “Nella giungla” apre “LIFE”… Un bel modo di andare a vivere!

Marco Parente


Il videoclip ufficiale del brano è stato realizzato partendo da contenuti visivi creati dall’autore con il suo smartphone. Racconta Marco :

Ho messo insieme una serie infinita di GIF, partendo sempre da uno scatto, lavorandole con una tecnica assai rudimentale d’animazione . In seguito, ho affidato tutto il materiale a Samuell Calvisi (il graphic designer con cui lavoro da anni e che ha curato tutto il progetto di LIFE) che lo ha montato mischiando e giocando spesso con i possibili vari formati, quasi mai a tutto schermo, creando così una specie di viaggio orizzontale in avanti, dentro e fuori le mie immagini-Matrioska

Marco Parente
Condividi su :

Luca Maccari

Polistrumentista, blogger ed addetto stampa classe 2002 di Bergamo, si avvicina al mondo della musica nel 2014 prendendo lezioni di pianoforte. Vive il mondo della musica a 360°, vantando un disco da solista ed un tour con una band. Ha creato il blog newvibesinmusic.it nel marzo del 2020 e tutt'ora continua a curarne le pubblicazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top