PlayOnFest! Un concerto online da 3 giorni

PlayOnFest! Un concerto online da 3 giorni
Condividi su :

Un concerto durante la quarantena? Impossibile!

Beh in realtà no…

In questa situazione molto difficile che tutti stiamo vivendo l’unica salvezza arriva dalla musica, linguaggio universale di unione tra i popoli. Molti artisti parecchio famosi, impossibilitati nell’esibirsi in un concerto live hanno organizzato un evento particolare, vediamo di cosa si tratta!

Play On Fest

È questo il video presentazione del festival quasi fantascientifico realizzato dalla grande Warner Music Group, una delle etichette discografiche più grandi al mondo, che si terrà in streaming e che contribuirà alla lotta contro il COVID-19.

L’obiettivo dell’evento è far arrivare la musica in tutte le case e per farlo verranno trasmesse esibizioni registrate su palchi di grandi festival precedentemente al lockdown.

Dove e quando vederlo?

La manifestazione sarà online in streaming sul canale YouTube SongKick dalle ore 18:00 italiane del 24 aprile, continuando per tre giorni, fino al 26 aprile.

Vuoi vedere il tuo artista preferito? Qui puoi trovare data e ora di ogni esibizione.

Chi canterà?

Al concerto parteciperanno moltissimi artisti, e quando dico moltissimi intendo davvero moltissimi, ovviamente tutti membri della famosa etichetta americana.

Tra i numerosi artisti si possono citare nomi come A Boogie Wit da Hoodie, David Guetta, Bruno Mars, Cardi B, Coldplay, Twentyone Pilots e tanti altri artisti famosi di differenti generi musicali, oltre all’unico italiano presente all’evento, il nostro rapper Ghali.


Eccoci alla fine di questo articolo speciale e anche più corto del solito.

Spero sia stato utile ed interessante, io non vedo l’ora di ascoltarmi qualcosa di questo grande concerto.

Parlando di altre cose, abbiamo finalmente acquistato un dominio e abbbiamo cambiato grafica, cercando di aumentare la qualità del materiale pubblicato ed essere sempre più produttivi e vicini a voi.

Grazie per la lettura 🙂

~Pezzo

Condividi su :

Luca Pezzoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top