5 canzoni indie dedicate ai genitori

5 canzoni indie dedicate ai genitori
Condividi su :

Ha riscosso un grande successo la playlist con 7 brani rap dedicati ai genitori, ma oggi sul nostro palco virtuale sale la musica indie, con 5 brani dedicati ai genitori.

Direi di non soffermarci troppo e saltare subito alle canzoni!

Pinguini Tattici Nucleari : Scatole

La prima canzone che mi è saltata in testa quando ho ideato questa playlist. Brano molto personale, per Riccardo Zanotti (elemento sempre più comune nei loro brani oltretutto). Abbiamo anche già parlato dei PTN mostrando i loro brani più geniali.

Scatole è dedicata al papà di Riccardo Zanotti, sempre scettico verso la scelta di vita del figlio, anche se per fortuna il brano finisce bene, con Riccardo realizzato ed il papà, suo malgrado, che accetta la sua vita!

Mio padre ha sempre fatto il muratore
Odia chi si lamenta, chi sta zitto, gli ottimisti
Ha sempre poco tempo per l’amore
E tutte le altre cose inventate dai comunisti

Scatole – Pinguini Tattici Nucleari

Tavo: Il tempo di ballare

Con la pubblicazione di Theia, Tavo ha di nuovo fatto centro, dimostrandosi uno dei miei artisti preferiti (ed il sogno di farci una canzone insieme persiste, ma intanto mi sono limitato ad intervistarlo, seppur diversi mesi fa. Trovi qui l’articolo).

Suo brano prediletto, con il quale ha iniziato a scrivere musica senza vergogna (parole sue, contenute nell’intervista), Il tempo di ballare è un brano dedicato alla madre, dai toni delicati e dal testo dolce e ricco d’amore. Di certo un gran bel pezzo da parte sua, uno dei migliori.

Tutt’altro che diversi
A te che ascolti la risposta al “come stai?”
Io che non riuscirei mai a fare ciò che fai Madre
Avremo il tempo di ballare…

Il tempo di ballare – Tavo

Coez: E yo mama

Non sarà il mio artista preferito, anzi, purtoppo non vado matto per Coez, ma questo brano calza veramente a pennello con questa playlist.

Canzoncina mica da scherzi (disco di platino in Italia), in pieno stile Coez, è una dedica direttamente dal cuore verso la mamma, ricco di ricordi, nostalgia e gratitudine verso una persona importantissima nella vita di Silvano.

Questa va per te che hai lottato per me
C’è chi ha due genitori, ma tu vali per tre
Per tutte le volte che ho perso la calma
Tu m’hai dato un’arma, e yo mamma

Coez – E yo mama

Motta: Mio padre era un comunista

Un ritratto di famiglia questo brano di Motta, un artista sempre più affermato nel panorama italiano.

Seppur citi il papà anche nel titolo, il brano è invece dedicato a tutta la famiglia, mamma e papà. Il pezzo poi è strumentale per più della metà della sua lunghezza. Poco male, riesce comunque ad esprimere appieno i sentimenti verso i genitori.

Mio padre era un comunista e adesso colleziona cose strane,
dice che le amicizie e la rivolta sono vere
solo per chi ha paura e rimane

Mia madre era bellissima, le piace fare grandi passeggiate
dice che un figlio un giorno lo farò
ed io l’ascolto sempre, perché mi piace la sua voce

Mio padre era un comunista – Motta

Willie Peyote & Zibba: Tua Madre (@ Kahbum)

Alzi la mano chi sente la mancanza di Kahbum, uno dei più bei format di YouTube (bellissima la puntata con Eugenio Cesaro e Riccardo Zanotti). In una delle puntate più belle, Willie Peyote e Zibba hanno creato, partendo dall’incipit “tua madre”, un brano di una dolcezza assurda.

Tua madre è infatti un brano dedicato alla mamma, ai rimpianti di una vita non da figlio “ideale” al fianco di una figura considerata tassello fondamentale nella vita di chiunque. Consigliata anche la puntata integrale con il processo di creazione del brano.

E non volevi neanche somigliarle
Lei si specchiava in un pavimento pulito
E noi due penne non riusciamo a farle
E questo stage non è neanche retribuito
E questa casa non è un albergo
E quel divano non è un ripostiglio
Non so se sarei buono come padre
Non sono stato buono come figlio

Tua MadreKahbum

Seppur breve, anche questo articolo è finito. Va detto che è stato molto bello scriverlo

Noi della redazione siamo molto contenti perché gli ultimi articoli sono piaciuti molto, cercheremo sempre di portare contenuto di qualità per soddisfare tutte le persone che, come te, leggono i nostri articoli!

Grazie mille per la consueta lettura, ci vediamo al prossimo articolo!

Condividi su :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top